Aida Camp

Palestina

Situato nei pressi di Betlemme, tra la tomba di Rachele e l'insediamento di Gilo, il campo si estende su una superficie di 2 km quadrati. Il Campo di Aida è stato il risultato dell'occupazione. Gli abitanti del campo, inizialmente sfollati dal loro villaggio, si sono sparsi in vari distretti fino a quando non si sono riuniti nel campo profughi.

Nella lingua araba il termine Aida significa "torna a casa".  

Il campo conta 5000 rifugiati, 2000 al di sotto dei 18 anni, 1000 donne e 2000 uomini.

Molti profughi sono stati uccisi nel corso della prima e della seconda intifada (1987 e 2000) e molte case sono state distrutte.